Arianna Giachi

ARIANNA GIACHI



in Frakfurter Allegemeine Zeitung, Francoforte, 27 settembre 1962

«…è stata pubblicata in un volume imponente l’opera lirica di questo poeta scomparso prematuramente che apparteneva alle tragiche figure di poeta solitario che l’Italia ha sempre conosciuto sino dal tempo di Leopardi …»