Giancarlo Vigorelli

GIANCARLO VIGORELLI



da Tempo

«Persino dove persuade meno, tanto è una poesia privatissima, nessuno può negare la miracolosa continuità, che di un diluvio di versi fa un coerente poema unitario. Un poema orfico, che ha altezze degne di Novalis, di Nerval, di Rilke; da noi non vedo esempi analoghi(…)».